Mangium in Pë: in Val Tidone lo street food trova casa a Montalbo

Lo street food trova casa in Val Tidone, ma rigorosamente con piatti e vini della tradizione piacentina. Sabato 7 luglio il piccolo borgo di Montalbo, incastonato nelle colline valtidonesi, si cambia d’abito per ospitare nella contrada principale e nel viale del Castello produttori e cantine locali. Mangium in Pë è il nome dell’evento che unisce un panorama magnifico, una sera d’estate, musica ed eccellenze enogastronomiche.

Mangium in Pë Montalbo
Montalbo

Montalbo: un luogo d’altri tempi tra Contrade, Chiesa e Castello

Percorrendo le splendide colline della Val Tidone, ci si imbatte spesso in piccoli borghi incastonati tra distese di vigneti e dolci pendii. Ogni paesino ha una sua storia, una sua tradizione, spesso un campanile che si scorge da lontano e alcune volte perfino un castello, simbolo della storia che attraversa questo territorio.

Montalbo, nel comune di Ziano Piacentino, è proprio uno di questi paesi. 3 contrade, una Chiesa, un Castello, e lo splendido panorama della Val Tidone. Qui sabato 7 luglio la contrada principale di Montalbo si mostrerà agli ospiti in tutta la sua bellezza. Per l’occasione sarà possibile varcare le porte del Castello di Montalbo, percorrendo il suo viale.

Montalbo Val Tidone
Il Castello di Montalbo

Tortelli, ortrugo, cotechino, gutturnio: cibi e vini da contrada

“Mangium in Pë” è una frase del dialetto piacentino che significa “mangiamo in piedi”. Gli organizzatori dell’evento invitano quindi il pubblico a gustare le prelibatezze enogastronomiche valtidonesi da un’altra prospettiva. “Niente paura, ci saranno anche i posti a sedere!” – come ci assicurano Marta e Agata dell’Agriturismo L’Oca d’Oro, organizzatore dell’evento.

Ma cosa si gusterà durante “Mangium in Pë”? Dalle 19 gli ospiti potranno passeggiare tra gli 8 stand che proporranno ciascuno una prelibatezza del territorio abbinata ad un vino locale. Un percorso sensoriale ricco di sapori, musica e…Val Tidone!

Mangium in Pë Montalbo

Gli abbinamenti

  • Panino con il Cotechino & Malvasia secca ferma (Cantina Fratelli Piacentini)
  • Rustisana e frittate (Antica Trattoria del Tempio) & Rosantico rosee fermo (Cantina La Primogenita)
  • Tortelli piacentini (Agriturismo Il Viandante) & Malvasia secco frizzante (Cantina Oddi)
  • Pisarei & Fasò (Agriturismo Civardi Racemus) & Bonarda secca frizzante (Cantina Rossi Terre di Cuccagna)
  • Frittura di fiume (Circolo Amici del Po) & Ortrugo frizzante (Cantina Scotti)
  • Coppa arrosto piacentina (Agriturismo L’Oca d’Oro) & Gutturnio fermo ad arte (Cantina Magistrali)
  • Picula ad caval (Agriturismo La Volpe e L’Uva) & Gutturnio frizzante (Cantina Savini)
  • Crostate e buslan delle razdore & Malvasia dolce frizzante (Cantina Eredi Ferri)

Potete seguire gli aggiornamenti e ricevere informazioni sull’evento ufficiale Facebook, seguendo questo link: MANGIUM IN PË!

Montalbo Val Tidone
Il panorama da Montalbo

In collaborazione con: L’Oca d’Oro Azienda Agrituristica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.