Viaggio alla scoperta delle suggestive grotte di Rocca d’Olgisio

Rocca d’Olgisio è la perla della Val Tidone: costruita in posizione strategica domina non solo l’intera valle ma la Pianura Padana (in giornate particolarmente limpide è possibile vedere i grattacieli di Milano). Raggiungibile in auto e visitabile al suo interno, non è da sottovalutare l’escursione che non solo vi farà raggiungere la Rocca tramite paesaggi immersi nella natura, ma vi permetterà di vedere le diverse grotte situate nei dintorni.

Escursione Rocca d'Olgisio

Per conoscere e visitare le grotte di Rocca d’Olgisio, occorre avventurarsi nella Val Chiarone, nata dall’omonimo torrente affluente del Tidone. È proprio dalla località Chiarone che può iniziare l’escursione, seguendo le indicazioni del sentiero CAI 209: si scende sul greto del torrente e si percorre il sentiero ricco di vegetazione da cui si ammira la parete a calanco, un paesaggio tipico della Val Chiarone. Sempre seguendo le indicazioni si inizia a salire nel bosco formato da querce e castagni, fino ad incrociare una strada: da qui si segue il cartello “Rocca d’Olgisio”.

Escursione Rocca d'Olgisio

Dopo essere saliti nel bosco, si esce allo scoperto: sulle rocce di arenaria è possibile vedere un insolito insieme di fichi d’india nani. Si inizia poi a camminare sulle rocce, compreso un breve tratto sul crinale di costone affilato, terminato il quale si ritorna nel bosco dal quale si gode una splendida vista sulla Val Tidone e successivamente si entra nel prato di Rocca d’Olgisio.

Rocca d'Olgisio

Le grotte di Rocca d’Olgisio

Sulla destra è possibile scendere alla Grotta delle Sante Liberata e Faustina con incisioni, sedute e altari: da qui sedendosi, si gode di un panorama mozzafiato in un luogo incantevole dove il tempo sembra essersi fermato.

Grotte di Rocca d'Olgisio

Ritornati al prato, si percorre la cinta muraria e si prosegue sul sentiero 209: da qui è possibile scendere alla Grotta della Goccia: qui è possibile ammirare una piccola vasca in cui cade una goccia, a intervalli irregolari.

Grotte di Rocca d'Olgisio

Ritornati in superficie, si prosegue sul sentiero e dopo poco si incontra un altare sacrificale a strapiombo sulla Val Chiarone e rivolto verso il Monte Aldone.

Grotte di Rocca d'Olgisio

Il sentiero vi farà scendere nel bosco, si raggiunge il Rio Tinello e da qui è possibile proseguire verso la vetta del Monte San Martino oppure ritornare alla località Chiarone.

Per non perderti altri viaggi alla scoperta della Val Tidone, iscriviti alla newsletter QUI.

Grotte di Rocca d'Olgisio

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.