COVID-19 – Informazioni per i turisti

AGGIORNAMENTO 18 MAGGIO

Le nuove disposizioni legate alla situazione sanitaria Coronavirus, hanno parzialmente allentato le misure restrittive e anche in Val Tidone è possibile tornare a fruire delle bellezze e prelibatezze del territorio, nel rispetto delle regole sul distanziamento sociale e utilizzo di dispositivi di protezione.

Segnaliamo quindi la situazione attuale:

  • è possibile percorrere il Sentiero del Tidone così come gli altri percorsi per camminate ed escursioni in valle;
  • Rocca d’Olgisio è aperta al pubblico, a partire da sabato 23 maggio;
  • ristoranti e agriturismi stanno gradualmente riaprendo con nuove modalità di fruizione;
  • il Val Tidone Festival 2020 è stato ufficialmente annullato;
  • la situazione di feste, fiere, sagre sul territorio è in continuo divenire: attualmente diversi eventi sono stati annullati, mentre altri sono organizzati con diverse modalità di fruizione.

Prima di usufruirne, ti invitiamo a contattare preventivamente la struttura o l’organizzatore dell’evento. Rimaniamo a disposizione per qualsiasi chiarimento.

AGGIORNAMENTO 22 MARZO

Allo scopo di contrastare e contenere la diffusione del COVID-19 (Coronavirus) il Governo Italiano ha emanato una serie di Decreti che fissano restrizioni valide sull’intero territorio nazionale, Val Tidone compresa.

Ad oggi, le restrizioni contenute nel Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 9 Marzo 2020, seguire dal Decreto del 22 Marzo 2020, sono valide fino al 3 aprile 2020. In particolare,

  • chiusi tutti i musei, biblioteche, aree archeologiche e luoghi della cultura;
  • le attività di ristorazione e bar sono permesse solamente dalle ore 06.00 alle ore 18.00, con obbligo della distanza di sicurezza di almeno 1 metro tra le persone;
  • sospese le manifestazioni di qualsiasi natura (sportiva, culturale, ludica);
  • sospese cerimonie civili e religiose.

I turisti sul territorio devono limitare gli spostamenti, nel limite dello stretto necessario.

Per informazioni specifiche vi consigliamo di contattare le strutture interessate in vista del vostro eventuale soggiorno.

Rimaniamo a disposizione per qualsiasi informazione sulla situazione attuale.

LINK UTILI:

Agenzia Nazionale del Turismo Italiano

Emilia Romagna Turismo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.