Carnevale in Val Tidone: dalle maschere al…falò!

Tempo di maschere, frittelle e..falò! Il Carnevale in Val Tidone è alle porte e si preannuncia ricco di eventi per grandi e piccini, senza dimenticare le forti tradizioni radicate in valle.

Ad ognuno il suo veglioncino

Protagoniste del Carnevale sono le maschere: chi non si è mai travestito per festeggiare il Martedì Grasso? In Val Tidone sono tanti gli eventi dedicati soprattutto ai più piccoli. Occasioni speciali per trascorrere i pomeriggi di febbraio.

Domenica 11 febbraio veglioncino mascherato a Borgonovo Val Tidone (presso il Teatro Capitol) con intrattenimento, sfilata e premiazione delle migliori maschere. All’Oratorio di Trevozzo, nel neonato comune Alta Val Tidone, pomeriggio all’insegna di tombola e lotteria con frittelle per tutti.

Martedì 11 febbraio presso l’Oratorio di Pianello Val Tidone appuntamento con il veglionissimo che prevede anche una sfilata per le vie del paese.

Brusa la vecia: la tradizione del falò

Carnevale in Val Tidone
Brusa la vecia a Borgonovo Val Tidone

Da oltre 50 anni a Borgonovo Val Tidone, la sera di ogni Martedì Grasso si brucia un falò in piazza. “Brusa la vecia” è il nome dialettale di questo evento ricco di tradizione. Il fantoccio che viene bruciato ha le sembianze di una “vecchia megera” e simboleggia le sfortune che vengono eliminate con il fuoco. Un rito porta fortuna che dovrebbe scacciare la negatività per iniziare nel modo migliore il nuovo anno!

Avete mai partecipato a uno di questi eventi? Quali sono i vostri programmi per il Carnevale? Noi, come sempre, vi aspettiamo in Val Tidone!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.